Questa pagina può essere ripubblicata in tutto o in parte secondo le regole di Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License. E’ sufficiente fare presente l’opera da cui è  tratta (“Atlante della Chiesa”)   linkandola   o riportandone  l’URL  (http://atlasofchurch.altervista.it) .

 Torna a Chiese Ortodosse

Chiesa Ortodossa di Antiochia (Patriarcato Greco-Ortodosso di Antiochia)

#Introduzione

#Link

#Primate

#Cronologia

Atlante

Arcidiocesi Antiochena d'America (autonoma)

Introduzione

Il Patriarcato di Antiochia ha pesantemente risentito sia degli scismi  che ,ancor più, delle invasioni arabe e turche cui nei secoli è andato incontro. Ciononostante attualmente i fedeli del Patriarcato sono all'incirca un milione di cui un numero rilevante fanno parte della Diaspora; essi costituiscono la più grande comunità cristiana in Siria e la seconda in Libano.

Il Patriarcato è fortemente impegnato nel dialogo ecumenico sia in sede di Consiglio Ecumenico delle Chiese che in sede locale in particolare con la Chiesa Cattolica Melchita (con la quale ha istituito una Commissione teologica bilaterale ) e con la Chiesa Ortodossa Sira (non calcedonese) con la quale è stata quasi raggiunta la Comunione in seguito a un incontro tra i due Patriarchi nel 1991.

Link

Patriarcato di Antiochia 

Arcidiocesi Antiochena  d' America

Arcidiocesi del Cile

Arcidiocesi di Beirut

Arcidiocesi d'Australia e New Zealand

Primate

Il Patriarca di Antiochia ha il terzo posto onorario tra i Primati delle Chiese Ortodosse Autocefale Locali. Attuale Patriarca è S.B. Giovanni X (Yazigi) , 171° Patriarca di Antiochia e di tutto l'Oriente. Il Patriarca risiede a Damasco che costituisce   la diocesi patriarcale. Sua Divina Beatitudine è nato a Latakia  nel 1955, è stato ordinato sacerdote nel 1983 e consacrato Vescovo nel 1955.

Foto  del Patriarca: nel sito del Patriarcato di Antiochia .

Cronotassi in cronologia.

Cronologia

Cronologia del Patriarcato prima delle divisioni

Cronologia del Patriarcato calcedonese

Cronologia dopo il 1724 e cronotassi dei Patriarchi

Silvestro (1724-66)

1724 Muore il Patriarca Atanasio. Elezione di Cirillo VI Thanas che passa all'obbedienza romana e fugge in Libano. La fazione pro-bizantina elegge il monaco greco Silvestro. Inizia lo scisma anche patriarcale tra la Chiesa cattolica greco-melkita e il Patriarcato greco-ortodosso.I Patriarchi d'ora innanzi saranno greci.

Filemone I (1766-67)

Daniele I (1767-91 )

Eutimio I (1792-1813 )

Serafim I (1813-23 )

Metodio I (1843-50)

Ieroteo I (1850-85)

Gerasimo I (1885-91 )

Spiridione I (1892-98 )

1892 Creazione di una missione antiochena in America da parte della Chiesa Ortodossa Russa .In seguito la comunità antiochena si divide in più gruppi .

Melezio II (Doumani) (1899-1906)

1899 L'ultimo Patriarca greco viene deposto nel 1898.Da ora i Patriarchi saranno arabi.

Gregorio IV(Haddad)(1906-28 )

Alessandro III (Tahan) (1928-58)

1938 La Turchia occupa la regione di Alessandretta (Antiochia).I 500.000 ortodossi censiti alla fine del secolo precedente subiranno una drastica riduzione. 

Teodosio VI (Abourjaily) (1958-70 )

Elia IV (Muawad) (1970-79 )

1970 Creazione di una diocesi in Oceania.

1975 Riunificazione degli Ortodossi antiocheni in una unica arcidiocesi.

Ignazio IV (Hazim) (1979-2012) 

1991 Il Patriarca ,particolarmente  attivo nel movimento ecumenico ,attua significativi sforzi per ristabilire l'unità del Patriarcato di Antiochia e  incontra il Patriarca Siro Ignazio Zakka I Iwas con il quale firma un documento che invita al reciproco totale rispetto. Il Patriarcato sta partecipando ad una commissione teologica bilaterale  per il dialogo con la  Chiesa Cattolica Melkita. 

2011 In Siria  l'onda della Primavera Araba si tramuta in una sanguinosa guerra civile.

Giovanni X (Yazigi) (2012-)

2013 Nel confuso contesto della guerra civile vengono rapiti da un gruppo armato i Vescovi di Aleppo greco-ortodosso  Paul Yazigi e  siro-ortodosso Mar Gregorios Ibrahim.

2014 L'affacciarsi sulla scena politico-militare dell'ISIS esacerba le persecuzioni nei confronti dei cristiani nell'area iraqena e nella regione nord-orientale della Siria.

 

DISCLAIMER

Si declina ogni responsabilità per eventuali errori o imprecisioni,che si prega di Segnalare.

Giurisdizioni Legenda Chiese Cattoliche Chiese Ortodosse   Chiese non Calcedonesi  Chiese Anglicane Chiese Protestanti Altre Chiese

Ultimo aggiornamento:ottobre 2002,maggio 2006,luglio 2007, gennaio 2013, aprile 2013, gennaio 2016