Torna a Chiese Cattoliche

Cronologia della Santa Chiesa Cattolica Apostolica Romana

(e Cronotassi dei Papi)

dalle origini al Concilio di Calcedonia

dal Concilio di Calcedonia allo Scisma d'Oriente

dallo Scisma d'Oriente alla Riforma

dalla Riforma ai nostri giorni

Il Cattolicesimo Romano dalla Riforma ai nostri giorni

Giulio  III         1550-1555

1551 Riapre il Concilio (che si era interrotto nel 1548)

Marcello II       1555

Forse è l'ultimo Papa a non cambiare il proprio nome.

Paolo IV          1555-1559

1555 Formale istituzione dei "ghetti" per gli Ebrei con la bolla "Cum Nimis Absurdum". L'istituzione dei ghetti, una delle pagine più tristi del Cattolicesimo, inizia a Roma e si espanderà rapidamente.

1557 Prima diocesi in Brasile (Sao Salvador,suffraganea di Lisbona).Diocesi a Malacca.

1559 Il Papa intransigente crea l'Indice dei libri proibiti.

Pio IV  1559-1565

Con lui inizia il reale rinnovemento della chiesa e l'applicazione delle norme scaturite da Concilio di Trento ,tuttavia sebbene attenuato il nepotismo continuerà a sussistere (cosidetto piccolo nepotismo)ancora per  lungo tempo.

1563 Con la bolla Iniunctum nobis  si chiude il Concilio. Sebbene non fosse riuscito a salvare l'unità della Chiesa ebbe l'enorme merito di iniziare un'opera di rinnovamento ecclesiastico quale mai si era prima avuta.

Pio  V    1566-1572

Dopo più di un quarto di millennio ritorna sul trono di Pietro un Santo (l'ultimo santo era stato Celestino V, l'ultimo Beato Urbano V), un rigido avversario del nepotismo e dei cattivi costumi del clero.

1566 Per la prima volta viene pubblicato un Catechismo della Chiesa Cattolica.

1569 La politica antiebraica purtroppo raggiunge un momento particolarmente grave con  l'spulsione degli Ebrei dallo Stato Pontificio.

1570 Viene pubblicato il Messale Romano.

1571 Riesce  a riunire i principi cristiani e a battere i Turchi nella Battaglia di  Lepanto ponendo termine alle mire espansionistiche degli ottomani in Occidente. Istituzione della Congregazione dell'Indice.

Gregorio XIII   1572-1585

1575 Inizia una nuova era nel significato dell'Anno Santo non più funestato dagli interessi materiali.

1576 Diocesi a Macao.

1577 Aperto a Roma il Collegio di S.Atanasio .

1579 Diocesi a Manila.

1582 Riforma del Calendario (Calendario Gregoriano). Raccolta e revisione  delle leggi canoniche (Corpus Juris Canonici).

Sisto V 1585-1590

1586 Riforma del Collegio dei Cardinali: il numero massimo dei Cardinali viene fissato a 70.Tentativo di lenire la condizione degli Ebrei con la bolla Christiana pietas.

1588 Riassetto delle Sacre Congregazioni.

1590 Riedizione e nuova traduzione della Bibbia (ampiamente anche opera personale del Papa) in cui però non mancano errori.

Urbano VII      1590

Il Pontificato più breve della storia (12 giorni).

Gregorio XIV  1590-1591
Innocenzo IX   1591
Clemente VIII    1592-1605

1592 Riedizione corretta della Vulgata di Sisto V.

1595 Il nuovo Papa riconosce Re di Francia Enrico IV (il re di Parigi val bene una messa) passato al Cattolicesimo.

1596 " Unione " di Brest-Litovsk. Sei degli otto vescovi Ortodossi dell'Ucraina votano in favore dell’ unione con Roma. Diocesi in Angola (ma dal 1640 è prefettura)(carta storica del  Cattolicesimo Romano in Africa).

1597 Lo Stato Pontificio acquisisce Ferrara.

1600 Clemente VIII accetta le deduzioni dell'Inquisizione e firma la condanna a morte di Giordano Bruno.

Leone XI         1605
Paolo V           1605-1621

Per la prima volta il Re di Spagna si arroga il diritto di porre il veto all'elezione di un Cardinale. Finiti i tempi dell'Impero i maggiori regnanti cattolici europei (Spagna, Francia, Austria) riescono in questo periodo ad arrogarsi ,anche formalmente, il diritto di veto sulla nomina del Papa.

1610: Morte di Matteo Ricci, missionario in Cina.(carta storica del  Cattolicesimo Romano in Asia).

1616 La Chiesa Cattolica Romana dichiara la teoria Copernicana, sostenuta da Galileo,  " falsa ed erronea" ed ingiunge il silenzio al celebre scienziato.

1621 Il Protestantesimo viene sradicato dalla Boemia.
Gregorio XV    1621-1623

1621 Con l’”Aeterni Patris Filius” stabilisce che le votazioni del conclave debbano restare segrete.

1622 Istituzione della Congregazione De Propaganda Fide.
Urbano VIII     1623-1644

1628 Caduta della fortezza ugonotta di La Rochelle.

1629 Diocesi a Isfahan.

1631 Con l’incamerazione del Ducato di Urbino lo Stato Pontificio è totalmente nelle mani del Pontefice.

1633 Galileo è condannato dall’Inquisizione agli arresti domiciliari e in tale condizione resterà fino alla morte.

1641 Con la  bolla “In eminenti” viene per la prima volta condannato il Giansenismo.
Innocenzo X    1644-1655

1648 Fine della guerra dei Trenta anni . Pace di Vestfalia e libertà di culto nell’Impero.

1653 Papa Innocenzo X  condanna l'Augustinus di Giansenio .
Alessandro VII            1655-1667

1657 Blaise Pascal pubblica le sue Lettere Provinciali, in difesa dei Giansenisti ,ed attacca i Gesuiti. Scomunica delle monache di Port Royal .

Clemente IX    1667-1669

1669 Pace Clementina: Papa Clemente IX  permette ai vescovi Giansenisti della Francia di provvedere a dei chiarimenti .

Clemente X      1670-1676

Innocenzo XI   1676-1689

Beato .

1676 Sao Salvador diventa la prima Arcidiocesi del Brasile.

1682 Una riunione del clero francese voluta da Luigi XIV pubblica i Quattro Articoli del Gallicanesimo con i quali si afferma l’indipendenza della Chiesa Gallicana e si riconosce al Papa ,le cui decisioni dovevano peraltro essere approvate dai vescovi prima di essere ritenute valide, il solo potere spirituale.

1683 I Turchi vengono fermati a Vienna. Inizia la riconquista dei balcani da parte degli stati europei.  

Alessandro VIII           1689-1691

1690 Papa Alessandro VIII  dichiara nulli gli Articoli Gallicani.

Innocenzo XII      1691-1700

1692 La bolla “Romanum decet pontificem” pone formalmente termine al nepotismo dei Papi.

1693 I Vescovi Gallicani si sottomettono al Papa e vengono confermati. Viene evitato lo scisma.

1694 Crea una Congregazione per la disciplina e la riforma del clero , convinto della necessità che il clero debba porsi a modello dei Cristiani.

1699 Ulteriore condanna del Giansenismo.

Clemente XI    1700-1721

1713 La bolla Unigenitus condanna definitivamente il Giansenismo .

1716 Viene creato il Patriarcato di Lisbona (nel  1740 viene soppressa l'arcidiocesi)

1717 Prendendo le parti dei Domenicani,con la bolla “ex illa die” pone termine all’esperienza dei riti cinesi posta in essere dai Gesuiti che avevano convertito milioni di cinesi anche grazie a questa semplice iniziativa. L’Imperatore della Cina risponde espellendo tutti i missionari e costringendo i cattolici a rinunciare alla propria fede.

Innocenzo XIII 1721-1724

1722 Vengono deposti i vescovi francesi filogiansenisti.

Benedetto  XIII           1724-1730

1724 Persecuzione contro i Cristiani in Cina.

1725 Scisma con la Chiesa di Utrecht.

Clemente XII        1730-1740

1738: La Massoneria viene condannata da Clemente XII.

Benedetto XIV    1740-1758

1742 La bolla “Etsi pastoralis” ,seppure restrittiva, garantisce una sicura sopravvivenza al rito bizantino in Italia meridionale.

1751 Secca condanna della Massoneria.

Clemente XIII     1758-1769

1759 L’iscrizione dell’Enciclopedia nell’Indice dei libri proibiti rappresenta difatti una condanna delle idee illuministiche che cominciano a diffondersi.

1760: Inizia in Austria il Giuseppinismo, tentativo di controllo statale sulla Chiesa . Rimarrà in vigore fino al 1850.

1765 Rifiuta , nonostante le forti pressioni della Francia e della Spagna (che occupano le enclaves pontificie nei loro territori) , di abolire la Compagnia di Gesù.

Clemente   XIV   1769-1774

1773 Le monarchie europee riescono ad ottenere la soppressione dell'ordine dei Gesuiti (che sopravvive però in Prussia e in Russia).L’attività missionaria subisce un tracollo .

Pio VI  1775-1799

1789: Inizio della Rivoluzione francese

1790 Costituzione Civile del Clero. Il clero francese si spacca tra i fedeli al Papa e coloro che prestano il giuramento richiesto dalla Rivoluzione.

1791 Pio VI condanna la Costituzione Civile del Clero. La Francia risponde annettendo Avignone. I fedeli al Papa vengono perseguitati dal governo francese.

1793 La Rivoluzione francese abolisce il Cristianesimo e proclama il “culto della Ragione” poi sostituito da quello dell’”Essere supremo”. Si instaura il Terrore.

1796 invasione degli Stati Pontifici da parte di Napoleone.

1798 occupazione di Roma da parte di truppe francesi . Pio VI è costretto ad abbandonare la Città e ripara a Siena.

1799 Il Papa viene trasferito e posto sotto stato d’arresto  in Francia dove muore.

Pio VII    1800-1823

1800 Per la prima volta dalla sua istituzione non viene celebrato il Giubileo. Il Conclave tenutosi a Venezia sotto la protezione dell’Austria elegge Pio VII che rientra lo stesso anno in Roma sgomberata dalle truppe francesi.

1801 Concordato tra Napoleone e Papa Pio VII. Il Cattolicesimo può essere nuovamente liberamente  praticato in Francia sebbene sotto precise norme di polizia. I vescovi vengono esautorati  e sostituiti da altri nominati da Napoleone previo giuramento di fedeltà allo Stato ( al Papa spetta la loro istituzione canonica) .Napoleone tenta di reintrodurre una serie di concetti propri del Gallicanesimo con gli “articoli organici” rifiutati dal Papa.

1804 Napoleone toglie dalle mani del Papa il diadema e si autoincorona Imperatore.

1806 Fine ufficiale del Sacro Romano Impero.

1808 Napoleone , che non riesce nel suo proposito di considerare lo Stato della Chiesa alla stregua dei suoi Stati vassalli, occupa Roma. 

1809 Pio VII viene deportato in Francia dove rimarrà in esilio fino al 1814. lo Stato della Chiesa viene annesso all’Impero napoleonico .

1814 Ripristino dello Stato della Chiesa e ritorno a Roma di Pio VII. Viene riorganizzata la Compagnia di Gesù.

1815 Nonostante il tentativo restaurazionista del Congresso di Vienna l’esperienza della Rivoluzione Francese e del dominio napoleonico ha cambiato profondamente lo spirito dell’Europa . Anche il Papa, tornato a Roma da vincitore morale di Napoleone ,si appresta a porre termine ai secoli di storia  durante i quali aveva anteposto tutt’altri interessi alla sua vera  funzione spirituale.

1817: Creazione della Congregazione per la Propagazione della Fede , importante fattore di attività missionaria.

1821 Scomunica della Carboneria.

Leone XII        1823-1829

1824 Con l’enciclica “Ubi primum” viene condannato il liberalismo e l’indifferentismo religioso.

1826 Alcuni vescovi in Irlanda firmano una dichiarazione con la quale rifiutano di credere all’ infallibilità del Papa.Ciò comporterà come risultato  l’atto di Emancipazione del 1827.

Pio VIII           1829-1830

Gregorio  XVI     1831-1846

E' l'ultimo Papa ad essere stato consacrato. Infatti al momento dell'elezione era Cardinale ma non era Vescovo . E' anche l'ultimo Papa che non era sacerdote secolare (era l'Abate  Generale dei Camaldolesi).

1832 Condanna del Cattolicesimo liberale di Lamennais.

1835 Condanna della teologia razionalista di Hermes.

1838 Algeri prima diocesi in Africa (salvo la brevi esperienze messe in atto dai portoghesi nel XVI secolo ) a riprova del forte impulso missionario messo in atto.

1842 Prima organizzazione diocesana in Australia.(carta storica del  Cattolicesimo Romano in Australia) a riprova del forte impulso missionario messo in atto da Gregorio XVI.

Pio IX  1846-1878

Beato

1846 L’elezione di Pio IX, visto come una figura liberale,è fonte di un entusiasmo popolare forse mai visto prima in Italia. I primi suoi atti confermano tale impressione e culminano nel

1848 quando concede la Costituzione. Tuttavia ben presto i liberali italiani devono ricredersi.

1850 Pio IX crea  una nuova gerarchia episcopale in Inghilterra. Nicholas Wiseman arcivescovo di Westminster.

1853: La gerarchia cattolica viene ristabilita anche in Olanda.

1854: Pio IX proclama il dogma della Immacolata Concezione

1859 l’Italia annette la Romagna e ,l'anno successivo, Marche e Umbria.

1864 Pubblicazione del Syllabus.

1866 Algeri prima Arcidiocesi in Africa .

1869-70: Concilio Ecumenico Vaticano I. L'infallibilità del Papa quando parla "ex cathedra" diventa  dogma della Chiesa .

1870  l’Italia annette anche Roma e il Lazio. Pio IX rifiuta  la Legge delle Guarentigie . Il Papato perdendo il potere temporale si avvia finalmente verso l’acquisizione di quella funzione spirituale per secoli annebbiata e mortificata dalla brama di potere materiale.

Leone  XIII      1878-1903

1889 I cattolici olandesi già separati da Roma e altri cattolici europei che rifiutano il dogma dell'Infallibilità Papale formano la Chiesa Vetero-Cattolica (Unione di Utrecht).

1891 Viene pubblicata l’enciclica “Rerum novarum” con la quale la Chiesa finalmente si apre alla sua naturale funzione di guida spirituale, abbandona le tentazioni materiali,  affronta con chiarezza e coraggio le problematiche sociali.

1896 Leone XIII nega la validità degli ordini anglicani.

1900 Nasce la Democrazia Cristiana che non partecipa però ancora alle elezioni ed è divisa in diverse anime.

Pio X   1903-1914

Santo. Abroga i residui diritti di re e imperatori sull'elezione del Papa (la sua elezione deriva anche dal veto posto dall'Imperatore d'Austria sul Cardinale Rampolla del Tindaro).

1903 Con un “motu proprio” si impone di impegnare la propria azione in funzione eminentemente spirituale (“instaurare omnia  in Cristo”).

1907 Condanna del modernismo nella “Pascendi dominaci gregis”.

Benedetto XV    1914-1922

1914-18: I Guerra Mondiale.

1917 Il Papa tenta inutilmente la guerra “inutile strage”.

1919 Nasce il Partito Popolare Italiano.

Pio XI    1922-1939

1929 Trattato del Laterano,Concordato con l’Italia e istituzione dello Stato della Città del Vaticano .

1931 Condanna del comunismo nella “Divini Redemptoris”.

1937 Con l’enciclica in lingua tedesca “mit brennender sorge” il Papa prende le distanze dal regime nazista.

1939 Morte di Pio XI prima che venga pubblicata l’enciclica “Humani generis unitas” dove più netta è la condanna del nazismo.

Pio XII    1939-1958

1939 Pochi mesi dopo l'elezione del Pontefice inizia  la II Guerra Mondiale . Con l'enciclica "Summi pontificatu" il Papa condanna l'invasione della Polonia. Non c'è l'attesa aperta condanna del nazismo nè ci sarà in seguito. La valutazione degli storici (inclusa una Commissione mista ebraico-cattolica) su questo silenzio è tutt'altro che semplice .

1940 Inizia l'espansione  comunista in Europa Orientale foriera delle  persecuzioni del XX secolo per milioni di credenti.

1944 Eccidio delle Fosse Ardeatine. Silenzio del Papa.

1949 scoperta a Qumran  dei rotoli del Mar Morto.

1950 Dogma dell'Assunzione della Vergine.

1957: Il regime comunista in Cina stabilisce l'Associazione Patriottica Cinese in opposizione alla Chiesa in unione col Papa.

Giovanni  XXIII , il Papa buono  ,  1958-1963

In realtà XXI Papa con questo nome ma appellatosi XXIII in relazione all’errore di Giovanni XXI (vedi nota in Giovanni XXI ).Beato.

1958 Visita all'Ospedale del Bambino Gesù e al carcere di Regina Coeli. Annunzio di un Concilio. Con la  nomina di 23 nuovi Cardinali il loro numero supera i 70, numero massimo fissato da Sisto V mezzo millennio prima.

1961 Encicliche "Mater et Magistra" e "Pacem in terris".

1962 Inizia il Secondo Concilio Vaticano (1962- 1965 ) , 21° ecumenico per la Chiesa Cattolica. 

1963 Il Papa ,tra i protagonisti della scena mondiale nell'evitare pericolosi sviluppi alla crisi di Cuba,  viene insignito del premio Balzan.

Paolo VI    1963-1978

1964 Papa Paolo VI e Il Patriarca di Costantinopoli Athenagoras I  si incontrano a Gerusalemme. Il loro " abbraccio di pace " e la loro dichiarazione di riconciliazione sarà il primo atto ufficiale tra le due Chiese dopo centinaia di anni e  porterà nel 1965 a porre fine alle rispettive scomuniche e anatemi del 1054. La Chiesa Cattolica si apre all'Ecumenismo. Iniziano i viaggi Fuori dell'Italia dei Papi di oggi:il primo è il pellegrinaggio in Terrasanta.

1965 Termina   il Concilio Vaticano II . Paolo VI visita l'ONU a New York :è la prima volta che un Papa visita il Nuovo Mondo.

1967 Il governo dell'Albania proibisce tutte le religioni. Enciclica "Populorum progressio".

1968 Con l'enciclica "Humanae Vitae" viene confermata la dottrina della chiesa nei confronti dell'aborto e della contraccezione.

1969 Paolo VI è ospite al Consiglio Mondiale delle Chiese.

1970 Con il motu proprio "ingravescentem aetatate" i Cardinali ultraottantenni perdono il diritto di entrare in Conclave.

1976 L'Arcivescovo di Canterbury incontra a Roma Paolo VI. Inizia la Rivoluzione Culturale in Cina: ogni forma di religione viene abolita.

1978 Rapimento e assassinio di Aldo Moro. L'ultima uscita pubblica del Papa è in occasione dei suoi funerali.

Giovanni  Paolo  I        1978

Giovanni  Paolo  II  1978-2005, polacco

1978 Ascesa al soglio pontificio di Giovanni Paolo II, primo Papa non italiano dopo quasi 5 secoli. 

1980 Assassinio di Mons. Romero mentre celebra la messa a San Salvador.Primo accenno del Papa al fenomeno "Solidarnosc".

1981 Attentato al Papa che miracolosamente resta vivo.

1986 Visita alla Sinagoga di Roma:è la prima volta (almeno in tempi moderni) che un Papa prega in una sinagoga.

1989 Caduta del Comunismo in Germania orientale e Cecoslovacchia. Gorbaciov ricevuto in Vaticano. Scomunica di Mons. Lefebvre.

1991 Debacle del Comunismo e dell'Unione Sovietica. Codice  per le Chiese Cattoliche Orientali. Enciclica "Centesimus annus".

1992 A 350 dalla morte viene riabilitato Galileo Galilei.

2000  La Chiesa Cattolica celebra il Giubileo del Terzo millennio. Si stima che 50 milioni di Cristiani siano stati messi a morte durante il ventesimo secolo, in particolare in Russia e Cina.

2001 Visita del S.Padre in Siria. Per la prima volta un Papa entra in una Moschea: quella di Damasco dove secondo la tradizione si trova la tomba di S. Giovanni Battista.

2002 Esplode in America lo scandalo  della pedofilia messa in atto da membri del clero. Condanna da parte del S.Padre. Deposizione del Card. Bernard F. Law ,Arcivescovo di Boston.

2005 Muore Giovanni Paolo II. Per i suoi funerali l'Italia deve porre in atto una imponente  macchina organizzativa atta a gestire  la sicurezza di circa 3 milioni di pellegrini e di tutti  i Capi di Stato o di Governo del Pianeta nonchè dei massimi leaders religiosi . La Gerarchia Cattolica lo chiama   Grande, il Popolo lo reclama  Santo subito. Lo stesso anno della sua morte viene iniziato il processo di beatificazione .

Benedetto XVI    2005-13 ,tedesco

2006 Benedetto XVI abbandona il titolo di Patriarca d'Occidente . Tale gesto, presentato dal Vaticano come atto a  facilitare il dialogo ecumenico, è stata criticato  da Vescovi Ortodossi . Il Dialogo Interreligioso ha presentato momenti ancora più incandescenti  a motivo di alcuni passaggi in un discorso del Papa che l'Islam ha ritenuto offensivi.  Scomunica di Mons. Milingo ,Arcivescovo emerito di Lusaka, che consacra vescovi alcuni sacerdoti sposati.

2007 Il Motu Proprio "Summorum Pontificorum" reintroduce (come forma straordinaria) il Messale latino del 1962 accanto alla espressione ordinaria derivata dal Concilio Vaticano II. Ciò pare ampiamente motivato dal desiderio di sanare scismi e scontentezze ma d'altra parte è motivo di preoccupazione nei confronti delle ripercussioni nel dialogo con l'Ebraismo in relazione ad alcuni passaggi del Messale.

2009 La revoca della scomunica nei confronti dei 4 vescovi della Fraternità S. Pio X , quasi coincidente con alcune dichiarazioni negazioniste della Shoah formulate dal vescovo lefevbriano Williamson e con il Giorno della Memoria, è fonte di problemi nel dialogo con l'ebraismo e di disagio nel mondo cattolico sebbene attenuati dalle dichiarazioni del Papa nell'udienza generale del 28 gennaio. Viene pubblicata la Costituzione Apostolica "Anglicanorum coetibus" che prevede la creazione di Ordinariati Personali per i fedeli di provenienza anglicana (il primo verrà eretto nel 2010 e altri 2 nel 2012).

2012 Sanguinose azioni persecutorie nei confronti dei Cristiani in Nigeria da parte di fondamentalisti islamici.

2013 Benedetto XVI di dimette . L'ultimo Papa che ebbe a lasciare il suo ufficio prima della morte fu Gregorio XII 598 anni prima (nel 1415).

Francesco    2013- , argentino

2013 Francesco è il primo Papa non proveniente dall'area mediterranea. Vengono create  Commissioni per una radicale  riforma della Curia Romana, per riferire sullo IOR,, per la protezione dei fanciulli . Visita del Papa a Lampedusa. Canonizzazione di Giovanni XXIII e di Giovanni Paolo II. Incontro del Papa con il Patriarca Copto Tawadros II.

2014 Normalizzazione dei rapporti USA-Cuba grazie alla mediazione vaticana. Viaggio del Papa in Turchia e incontro con il Patriarca Ecumenico Bartolomeo I.

2015 In occasione della proclamazione di S.Gregorio di Narek a Dottore della Chiesa Papa Francesco- presenti i Catholicoi Karekin II, Aram I e Nerses Bedros XIX- parla di genocidio armeno; la Turchia richiama l'ambasciatore in Vaticano. Giubileo della Misericordia.

2016 A L'Avana ,per la prima volta nella storia, si incontrano il Papa e il Patriarca di Mosca.

DISCLAIMER

Si declina ogni responsabilità per eventuali errori o imprecisioni,che si prega di Segnalare.

Giurisdizioni Legenda Chiese Cattoliche Chiese Ortodosse Chiese Non Calcedonesi Chiese Anglicane Chiese Unite,   Chiese Protestanti Altre Chiese

Data creazione e successivi aggiornamenti e/o correzioni: settembre 2002,novembre 2004,aprile 2005,gennaio 2006,ottobre 2006, luglio 2007, febbraio 2009, marzo 2013, gennaio 2014, gennaio2015, luglio 2015, febbraio 2016