Torna a Chiese Ortodosse

Chiesa Ortodossa Russa in Esilio

#Introduzione

#Link

#Primate

#Cronologia

Atlante

Introduzione

La Chiesa Ortodossa Russa in Esilio nasce  nel 2001 da uno scisma nella R.O.C.O.R. (vedi) in seguito a divergenze tra i Metropoliti Vitale (che si dimette da Primate ) e Barnaba di Cannes da un lato e il resto della Chiesa (più possibilista circa la riappacificazione con il Patriarcato di Mosca) . Il Sinodo di Vitale  non ha mantenuto la comunione con la  Chiesa di Serbia (e di Gerusalemme?) e con il Sinodo di Cipriano mentre avrebbe mantenuto quella con le Chiese Vetero-Calendariste di Romania e di Bulgaria. 

La Chiesa è andata incontro a un primo scisma nel 2004 da parte di Barnaba di Cannes con buona parte della Diocesi dell'Europa Occidentale. Nel 2006 Barnaba è rientrato nella ROCOR del Metropolita Lauro. Alcune sue parrocchie non l'hanno seguito e si sono poste sotto l'omophorion  di altre formazioni. La Cattedrale di Cannes, in particolare,  è rimasta in una situazione confusa ed è in corso l'intervento della magistratura francese nel cercare di capire a quale formazione debba essere assegnata.

Dopo la morte del Metropolita Vitale  ,nel 2006 , si sarebbe dovuto tenere il Sinodo per l'elezione del nuovo Primate. Ciò non è avvenuto e  la Chiesa si è divisa in 2 tronconi : una facente capo a Vladimir e una con a capo il Vescovo Antonio Orlov  il quale  ha creato un proprio Sinodo (in seguito ulteriormente suddivisosi in due tronconi -vedi Chiesa Ortodossa Russa (ROCOR Antonio e Damasceno).

Nel 2007 la formazione di Vladimir si è ulteriormente scissa in 2 tronconi: una con a capo Vladimir e l’altra con a capo il vescovo Antonio di Moldova che ha proceduto alla consacrazione  (parrebbe con il consenso del vescovo di Edmonton -ritiratosi nel 2008-) di due vescovi  e ha difatti creato un proprio sinodo.

Link

I link sottoriportati  si riferiscono a siti dove si possono trovare notizie  relative all'argomento trattato e non sono sempre espressione della Chiesa qui trattata.

Chiesa Ortodossa Russa in Esilio

Sito di Vladimir di S.Francisco

Gruppo di Barnaba (in russo)

Primate

S.B. il Metropolita Vitale (Ustinov) è deceduto nel 2006. Il nuovo Primate non è ancora stato eletto. La Chiesa risulta attualmente divisa in due tronconi: l'uno facente capo al Metropolita Vladimiro (foto nel sito della Vera Chiesa Ortodossa Russa-Sinodo di Arsenio Kiselev -cliccare su Преемственность) e l'altro al Vescovo di Beltsk e tutta la Moldova Antonio Rudie.

Cronologia

Cronologia della ROCOR

Cronologia

Vitale (1986 - 2001 Primate della ROCOR, 2001-2006 della ROCOR-V)

2001 Dimissioni del Metropolita Vitale ed elezione del nuovo Primate Lauro. Vitale e altri due vescovi (contrari alle emergenti posizioni che prendono in considerazione la comunione con Mosca) si separano dalla ROCOR e creano la Chiesa Ortodossa Russa in Esilio (che presto sarà anche nota come ROCOR-V).Lazaro e gli altri Vescovi in Russia restano in Comunione con Vitale.

2002 La Vera Chiesa Ortodossa Russa (di Lazaro) procede unilkaterealmente a delle consacrazioni episcopali per cui viene meno la comunione. Tuttavia il Sinodo di lazaro continua a commemorare Vitale.

2004 Barnaba di Cannes si  stacca dalla  Chiesa con buona parte della Diocesi dell'Europa Occidentale . I monaci del Monastero di S.Esfigmeno nel Monte Athos riconoscono Vitale come legittimo Primate della ROCOR.

2006 Muore Vitale. Si stacca un'altra porzione  della Chiesa  con a capo il Vescovo Antonio che crea la Chiesa Ortodossa Russa (RusOC) . Si dissolve la formazione di Barnaba di Cannes (già alla ROCOR del Metropolita Vitale) che in gran parte passa al Sinodo di Thikon; resta incerta la situazione (nel dirimerla è in corso l'intervento della magistratura francese) della Cattedrale a Cannes che è comunque diretta da un diacono (German Ivanov-Trinadiatsin).

2007 Si tiene nella diocesi di Slavyansk (nella Russia Europea meridionale) affidata in amministrazione al vescovo di Moldova una riunione in cui -in accordo con il vescovo di Vladivostok sotto il cui omophorion si pongono alcune parrocchie- viene chiesta l'elezione del nuovo Primate. Il Vescovo di Moldova  si stacca dalla Chiesa e consacra due vescovi con l’avallo del vescovo di Edmonton.

2008 Il Vescovo Antonio di Moldova tiene un Sinodo (cui ha preso parte Veniamin Zhukov , segretario del Sinodo della Chiesa già dai tempi del Metropolita Vitale)  nel quale dichiara la propria formazione come l’unica legittima successione del Sinodo di Vitale. Anche il Sinodo di Vladimiro e Anastasio crea 2 nuovi vescovi. Si ritira il vescovo di Edmonton.

2015 il Vescovo Anastasio Surzhik di Vladivostok (Diocesi dell'Estremo Oriente- sito-) passa al Sinodo di Agatangelo. Lasciano il Sinodo di Vladimir anche i Vescovi Filarete Semovskih (Metropolita di Sydney e Australia) e Cassiano Mukhin che creano una nuova formazione di cui attualmente Filarete è l'unico vescovo (essendo  ,nello stesso anno 2015, Cassiano Mukhin passato alla Chiesa Ortodossa Francese).

 

DISCLAIMER

Si declina ogni responsabilità per eventuali errori o imprecisioni,che si prega di Segnalare.

Giurisdizioni Legenda Chiese Cattoliche Chiese Ortodosse   Chiese non Calcedonesi  Chiese Anglicane Chiese Protestanti Altre Chiese

Data creazione e successivi aggiornamenti e/o correzioni:luglio 2005, luglio 2006, novembre 2007, marzo 2008, giugno 2009, febbraio 2016, gennaio 2017