Torna a Chiese Cattoliche

Chiese Cattoliche Orientali

Chiesa Cattolica Russa

#Introduzione

#Link

#Primate

#Cronologia

#Atlante

Introduzione

Non sono a conoscenza di statistiche anche solo ragionevolmente approssimative relative ai Cattolici Russi di rito bizantino, tuttavia si ha notizia di una mezza dozzina di comunità organizzate in Russia ma di nessuna in Cina (dove peraltro già all'avvento del comunismo vi erano solo 500 fedeli). In Russia essi sono di fatti alle dipendenze delle diocesi latine ;essi potrebbero essere anche in numero considerevole. In Occidente  vi sono una discreto numero di comunità in U.S.A. e alcune comunità in altri paesi (vedi in wikipedia) .

Link :

Byzantine Catholic Russian Center.

http://stmichaelruscath.org/

Primate

I due esarcati sono sedi vacanti . Nel 2004 Papa Giovanni Paolo II nominò Ordinario (senza però creare un Ordinariato come circoscrizione ecclesiastica) per i Cattolici di rito bizantino nella Federazione Russa  il Vescovo (latino) di Novosibirsk Joseph Werth.

Cronotassi:vedi in cronologia

Cronologia e cronotassi

1439  Isidoro di Tessalonica, Metropolita di Kiev,  accetta  l'Unione con Roma  e diventa , con il Cardinale Bessarione, il primo Cardinale di rito orientale ( con il titolo di SS. Marcellino e Pietro e nel 1451 vescovo di Sabina e Poggio Mirteto) ma viene arrestato; Sebbene l'Unione non fosse annullata formalmente in realtà in Russia non ebbe mai luogo (ma  un piccolo numero di  fedeli russi - cosidetti  Starokatoliki- resterà in comunione con la S.Sede ).

Fine Ottocento:Secondo Vladimir Soloviev (1853-1900) la Chiesa Ortodossa Russa si è separata dalla S.Sede solamente de facto (non c’è mai stata una rottura formale ), sicchè si  può professare la  dottrina cattolica ed essere in comunione con la S.Sede   continuando a essere Russi Ortodossi

1893 P.Nicola Tolstoy, un prete Ortodosso Russo viene ricevuto in comunione da Roma .Egli crea  a Mosca  una piccola comunità e tre anni dopo  riceve Vladimir Soloviev in comunione .

1905 Viene formalmente creata la Chiesa Cattolica Russa.

1908 I Russi di rito bizantino vengono posti alle dipendenze dell'Arcivescovo di Mogilev. P.Zerchaninov viene nominato Amministratore della piccola comunità dei cattolici russi che seguono il  Rito Greco-Slavonico . D'altronde il movimento in Russia, inspirato da Soloviev, era sotto l'attenzione di Andrea Sheptitsky Metropolita della Chiesa Cattolico Bizantina Ucraina . Una piccola comunità si sviluppa a Saratov.

Leonid Ivanovich Fyodorov,Esarca (1917 - 1935)

1917 Andrea Sheptitsky convoca il primo Sinodo della Chiesa Cattolica Russa. Erezione dell'Esarcato Apostolico della Russia (sede a Mosca) ufficialmente mai soppresso. P.Leonid Feodorov viene  nominato  Esarca.

1918 P. Patapios Emilianov e la sua  parrocchia  di Vecchio-Credenti (circa 1.000 membri ) a Nizhnaja Bogdanovka (nella regione del  Don ) viene  ricevuta  in comunione con Roma tramite il Metropolita Ucraino Andrew Sheptitsky.Un movimento verso l'unione con Roma sorge anche in Georgia.La Rivoluzione di lì a poco annienterà il Cattolicesimo russo.

1923 L'Esarca Leonid viene arrestato.

1928 Erezione dell'Esarcato Apostolico  a Harbin (Cina) per la piccola comunità (circa 3.500 fedeli ormai tutti in   diaspora) , ufficialmente mai soppresso.

1929 Viene creato a Roma il Collegio  Pontificio Russicum . All'Esarca  Leonid , in prigione, succede di fatto Clemente Sheptitsky, fratello del Metropolita Andrea.

Clemente Sheptytskyj ,Esarca (1935-1951) , Alessandro Evreinov,Vescovo Ordinario in Diaspora (1936 - 1958)

1935 Viene scoperto il convento di S. Pietro organizzato  nelle "catacombe" sotto la direzione dell'Arcivescovo Bartolomeo Remov, un ex  membro del S.Sinodo della Chiesa Ortodossa entrato segretamente in comunione con Roma. Bartolomeo e i suoi seguaci vengono arrestati. Muore l'esarca Leonid.

1936 Un Vescovo Ordinario viene  nominato nella persona di  Alessandro Evreinov .

1951 L'Esarca Clemente muore in prigione.

Andrea Katkov,Vescovo Ordinario in Diaspora (1958-95)

1958 Al Vescovo Ordinario  Alessandro Evreinov succede Andrei Katkov.

1995 Morto Andrei Katkov, la Chiesa resta priva di un Vescovo .

2001 Visita del S.Padre in Ucraina. Beatificazione di 28 Servi di Dio greco-cattolici,tra i quali Leonid Fëdorov,primo Esarca dei Cattolici Russi di rito bizantino .

Giuseppe Werth (Vescovo latino di Irkutsk),Ordinario per i fedeli di rito bizantino in Russia 2005-

2005 L'arcivescovo Antonio Mennini, rappresentante del Vaticano in Russia, informa il Patriarcato di Mosca che la S.Sede non ha intenzione di nominare un vescovo per i russi di rito bizantino. Viene però creato un Ordinario (il vescovo latino di Novosibirsk) per fedeli di rito bizantino in Russia (russi, ucraini...) che continuano peraltro a dipendere dai vescovi latini .

DISCLAIMER

Si declina ogni responsabilità per eventuali errori o imprecisioni,che si prega di Segnalare.

Giurisdizioni Legenda Chiese Cattoliche Chiese Ortodosse Chiese Non Calcedonesi Chiese Anglicane Chiese Protestanti Altre Chiese

Ultimo aggiornamento:Settembre 2002,agosto 2004, agosto 2005, aprile 2007, febbraio 2012, gennaio 2017