Torna a Chiese Cattoliche

Chiese Cattoliche Orientali

Chiesa Cattolica Macedone

#Introduzione

#Primate

#Atlante

Introduzione

I fedeli cattolici della Chiesa Cattolica Macedone alla fine del 2008 erano circa  15.000.  Nel 1918 dopo la creazione della Jugoslavia il piccolo numero di Macedoni passati al Cattolicesimo nel XIX secolo vennero organizzati in una Chiesa sui iuris (un  Esarcato) che venne poi abiolita nel 1924 e i fedeli posti alle dipendenze del vescovo di Krizevci. Nel 2001   dopo la dissoluzione della Jugoslavia l'Esarcato venne ristabilito. Di esso fanno parte fedeli di rito bizantino che usano come lingua liturgica il Macedone mentre gli altri continuano a dipendere dall’Eparca di Krizevci.

Primate

La Chiesa non ha un Primate L'Amministrazione Apostolica dell'Esarcato è in atto a carico del Vescovo (latino) di Skopje Kiro Stojanov (anche se il numero di fedeli di rito latino è ancor più piccolo e rappresentato soprattutto da fedeli di origine albanese e delle altre repubbliche ex-jugoslave). Mons.  Stojanov  è nato nel 1959, ordinato sacerdote nel 1986, è stato consacrato Vescovo nel 1999 ed è diventato vescovo di Skopje nel 2005, succedendo a Mons. Joakim Herbut. Una foto la si trova nel sito Светски Македонски Конгрес: nella funzione "cerca" in alto a destra digitare Киро Стојанов ,quindi cliccare su uno dei link in cui si viene rimandati.

DISCLAIMER

Si declina ogni responsabilità per eventuali errori o imprecisioni,che si prega di Segnalare.

Giurisdizioni Legenda Chiese Cattoliche Chiese Ortodosse Chiese Non Calcedonesi Chiese Anglicane Chiese Protestanti Altre Chiese

Ultimo aggiornamento:Settembre 2002,aprile 2007, gennaio 2008