Torna a Chiese Cattoliche

Chiese Cattoliche Orientali

Chiesa Cattolica Armena

#Introduzione

#Link

#Primate

#Cronologia

Atlante

Introduzione

I fedeli cattolici di rito armeno (o rito gregoriano) alla fine del 2008 erano circa  550.000 (di cui ben 400.000 dipendenti dall’Ordinariato per l’Europa Orientale).

Link

I link sottoriportati  si riferiscono a siti dove si possono trovare notizie  relative all'argomento trattato. Alcuni di essi  sono espressione della Chiesa Cattolica Armena ma altri sono del tutto estranei  ad Essa.

Armenian Catholic Church

The Armenian Catholic Church

Mekhitarists

Armenian Catholics.

Armenian Research Center

Armenian Catholicosate of the Great House of Cilicia

Armenian Patriarchate of Jerusalem

Primate

Primate è il Catholicos Patriarca di Cilicia degli Armeni Cattolici. S.B.Gregoire Pierre XX Ghabroyan .S.B. è nato nel 1934,  sacerdote dal 1959, vescovo dal 1977, dal 2015 Catholicos-Patriarca. La diocesi Patriarcale è quella di Beirut. Per il governo di questa diocesi e di Gerusalemme (che dipende direttamente dal Patriarca) si avvale di Vicari Patriarcali. Foto del Patriarca: in Opuslibani (Percorso: logo dell'Eglise Armenienne- Patriarcat - Le Patriarche). 

Cronotassi :vedi in cronologia

Cronologia

Chiesa Armena(Cronologia comune)

Cronologia della Chiesa Armena Cattolica e cronotassi dei Catholicoi-Patriarchi

1516-1630 L'arcidiocesi di Lvov si stacca dalla comunione con Roma.

1572-1585 Papa Gregorio XIII fonda il pontificio Collegio Armeno a Roma.

1650 Fondazione della Chiesa Armana cattolica.

1710 Fondazione della diocesi di Aleppo.

1701 Mechitar di Sebaste  fonda a Costantinopoli l'ordine dei Mechitaristi, importante elemento del Cattolicesimo Armeno in Italia(nel 1717 si trasferisce a Venezia).

1735 Fondazione della diocesi di Ankara.

Abramo Pietro I   (1740 - 49)

1740 I vescovi armeni cattolici si riuniscono ad Aleppo e eleggono il vescovo di questa città ,Abraham Ardzivian ,Patriarca (Apraham Bedros I )(elezione convalidata dalla S.Sede due anni dopo). La sua residenza viene posta a Kreim,presso Harissa,e successivamente a Bzoummar.

Hagop  Pietro II  (1749 - 53)
Michele Pietro III  (1753 - 80)

Parsegh Pietro IV (1780 - 88 )

Gregorio Pietro V (1788 - 1812 )
Gregorio Pietro VI  (1812 - 41)

1829 Trattato di Edirne. Sotto la pressione franco-britannica il sultano riconosce lo status di nazione agli armeni cattolici (fino ad allora i cattolici armeni erano stati sottoposti alla giurisdizione civile del Patriarcato Armeno di Costantinopoli).Viene creato una Arcidiocesi cattolica armena a Costantinopoli .

Hagop Pietro VII (1841 - 1843)

Gregorio Pietro VIII  (1843 - 66)

1849 L'Arcidiocesi di Costantinopoli viene investita dell'autorità civile sui cattolici armeni (il Patriarcato mantiene la sua autorità spirituale ma non acquisisce quella civile).

1850 Creazione della diocesi di Artvin per gli Armeni nell'Impero Russo.Creazione della diocesi di Isfahan,in Persia.

Antonio Pietro IX  (1866 – 1880) Hassoun

1867 L’Arcivescovo Armeno di Costantinopoli diventa Patriarca di Cilicia. La S.Sede unifica nella sua  persona l'Arcidiocesi di Costantinopoli e il Patriarcato di Cilicia (residente a Costantinopoli).

1878 La diocesi di Artvin (nel Caucaso) viene abolita dagli imperatori Russi.

1880 il Patriarca diventa Cardinale con il titolo dei  Ss. Vitale, Gervasio e Protasio.

Stefano Pietro X  (1881 - 99)

1890 Abbandono della diocesi di Artvin a causa dell'opposizione zarista.

Boghos Pietro XI  (1899 - 1904 )
Boghos Pietro XII (1904 - 10 )
Boghos Pietro XIII  (1910 - 1931)

1912 Gli armeni cattolici nell'Impero Russo vengono posti sotto la cura spirituale del vescovo latino di  Tiraspol, che risiede a  Saratov. Dopo la presa del potere da parte dei comunisti sono costretti  a nascondersi nelle "catacombe".

1925 Gli Armeni (cattolici e non ) scampati alle persecuzioni turche durante e subito dopo la prima guerra mondiale (poco meno della metà) fuggono (incluso il Patriarca) dalla Turchia. Le 13 diocesi in Turchia non verranno però formalmente abolite fino al 1972. Creazione dell'Ordinariato per gli Armeni in  Grecia (fino ad allora dipendenti dal Patriarca cattolico armeno di Costantinopoli).

1928 Un sinodo armeno tenutosi a Roma decide il trasferimento del Patriarcato a Beirut e di mantenere l'arcidiocesi a Costantinopoli.

1930 Creazione dell'Ordinariato per gli Armeni in  Romania (fino ad allora dipendenti dall'arcidiocesi di Lvov ).

Avedis Pietro  XIV  (1931 - 37)

Gregorio Pietro XV  (1937 - 62)

1946 Il Patriarca Krikor Bedros XV Agagianian diventa Cardinale con il titolo di S. Bartolomeo all'Isola (nel 1970 diventerà Cardinale Vescovo di Albano) .

Iknadios Pietro  XVI  (1962 - 76)
Hemaiag  Pietro XVII  (1976 - 82)
Giovanni Pietro XVIII  (1982 - 99 )

1991 La S.Sede crea l'Ordinariato per i Cattolici Armeni in Europa Orientale,con sede a Gyumri, Armenia.

Nerses Pietro  XIX (1999 - 2015)

2001 Visita del S.Padre in Siria.Visita del Patriarca in Ucraina.

2005 Il Parlamento europeo pone come condizione preliminare pei negoziati per l'ingresso della Turchia nell'Unione Europea il riconoscimento del genocidio dei cristiani armeni.

2014 L'affacciarsi sulla scena politico-militare dell'ISIS esacerba le persecuzioni nei confronti dei cristiani nell'area iraqena e nella regione nord-orientale della Siria.

2015 In occasione della proclamazione di S.Gregorio di Narek a Dottore della Chiesa Papa Francesco- presenti i Catholicoi Karekin II, Aram I e Nerses Bedros XIX- parla di genocidio armeno; la Turchia richiama l'ambasciatore in Vaticano.

Gregorio Pietro XX (2015-

 

DISCLAIMER

Si declina ogni responsabilità per eventuali errori o imprecisioni,che si prega di Segnalare.

Giurisdizioni Legenda Chiese Cattoliche Chiese Ortodosse Chiese Non Calcedonesi Chiese Anglicane Chiese Protestanti Altre Chiese

Ultimo aggiornamento:Settembre 2002,marzo 2006, aprile 2007, luglio 2015