Torna a :Chiese Unite , Chiese Anglicane

Chiesa dell'India Settentrionale

#Introduzione

#Link

#Primate

#Cronologia

Atlante

Introduzione

La Chiesa dell'India del Nord deriva dal processo ecumenico che interessò diverse confessioni cristiane del subcontinente indiano a metà del XX secolo e portò alle prime esperienze di Chiese Unite nel mondo. Essa deriva in particolare dall'unione di anglicani, Presbiteriani e Congregazionalisti, Metodisti, Battisti , Fratelli, Discepoli.

La Chiesa è membro della Comunione Anglicana da cui deriva, dal punto di vista storico,  la Successione Apostolica ( che non mi è chiaro se venga considerata indispensabile all'esercizio della funzione di vescovo).

La Chiesa è particolarmente attiva in campo ecumenico: consultazioni periodiche e sistematiche alla ricerca dell'unità visibile vengono effettuate tra questa e le Chiesa dell'India del Sud, Chiesa Sira di Mar Thoma e Chiesa Metodista in India che mi pare abbiano raggiunto l'intercomunione; la Chiesa è membro  del Consiglio Mondiale delle Chiese.

I fedeli della Chiesa sono circa 1.250.000.

Link

sito della Chiesa

Primate

Il Rev.mo Pradeep Kumar Samantaroy, Vescovo di Amritsar,  è l'attuale Moderatore (questo è il titolo del Primate, ma spesso viene usato anche quello di Metropolita) della Chiesa. Nato nel 1957, è stato ordinato sacerdote nel  e consacrato vescovo nel 1999.

Cronologia

Cronologia anteriore all'unione

Cronologia della Chiesa

(la cronotassi dei Moderatori è incompleta)

1901 Arrivano a un accordo di unione le missioni presbiteriane dell'India meridionale      (Church of Scotland , Free Church of Scotland, United Free Church of Scotland Mission, American Arcot Mission dell’ American Dutch Reformed Church , Basel Mission).

1904 Le Chiese Presbiteriane dell’India Settentrionale accordatesi nel 1901  costituiscono la  Presbyterian Church of India, mentre continua il dialogo per l’unione nell’India Meridionale cui partecipano anche Chiese Congregazionali della London Missionary Society in South India e quelle dell'American Board Missions in South India and Jaffna .

1910 La World Missionary Conference di Edinburgo raccoglie diverse esperienze ecumeniche e accellera il processo di cooperazione interdenominazionale.

1924 Nasce dalla Presbyterian Church of India e da alcune denominazioni congregazionali la  United Church of North India.

1929 Conferenza per l’unione  a  Lucknow. Vi partecipano 11 denominazioni tra cui la Chiesa Unita dell'India Settentrionale ,Australian Churches of Christ Mission, Australian Methodist Church, the Wesleyan Methodist Church, the Methodist Episcopal Church.

1940 Viene preparato un piano per l’unione.

1947 L'India accede all'indipendenza. La Chiesa di India ,Birmania  e Ceylon prende il nome di Chiesa dell'India ,Pakistan,Birmania  e Ceylon. Non vi entrano a far parte le diocesi dell'India meridionale che completano il processo di unificazione con altre Chiese protestanti e vengono a costituire la Chiesa dell'India del Sud ,primo esempio di Chiesa Unita.

1951 Il   Piano per l’unione  delle Chiese in India settentrionale del 1929 si estende alle Baptist Churches in Northern India, la Chiesa anglicana, The Methodist Church in Southern Asia.

1957 Il   Piano per l’unione  delle Chiese in India settentrionale si estende  alle Church of the Brethren in India e ai Disciples of Christ.

1965 Viene stilato lo Statuto della Chiesa.

1967 prima consultazione Internazionale delle Chiese Unite  a Bossey.

 

1970 La Chiesa di India ,Birmania  e Ceylon completa il processo di unificazione con altre Chiese protestanti e vengono a costituirsi le Chiese dell'India del Nord  ,Chiesa del Pakistan (esempi di Chiesa Unita); alcuni anglicani  di Ceylon , che non aderiscono all'unificazione (altri avevano aderito alla Chiesa dell'India Meridionale)  si pongono alle dipendenze di Canterbury. Anche la Chiesa Anglicana in Birmania non addiviene al processo di unificazione e nasce la Chiesa della Birmania . Non vi entra a far parte la United Presbyterian Church che pure aveva preso parte alle consultazioni. Seconda consultazione Internazionale delle Chiese Unite  a Limuru.

1975 terza consultazione Internazionale delle Chiese Unite  a Toronto.

1977 Nuova stesura dello Statuto. 

Ramchandra Shivappa Bhandare ( Moderatore 1980-83; vescovo di Nagpur)

1981 quarta consultazione Internazionale delle Chiese Unite  a Colombo.

Din Dayal (intorno al 1987 ; vescovo di Lucknow )

1987 quinta consultazione Internazionale delle Chiese Unite  a Potsdam.

Anand Chandu Lal (?-1994?)

Dhirendra Kumar Mohanty (1994?- 98)

1994 alcuni fedeli delle diocesi di  Agra e Lucknow fuoriescono dalla CNI e ricreano la  United Church of Northern India.

1995 sesta consultazione Internazionale delle Chiese Unite  a Ocho Rios ,in Giamaica: vi partecipano 33 Chiese e numerosi osservatori.

Vinod A.R. Peter (1998-?; vescovo di Nagpur)

Zechariah James Terom (?-2005)

Joel Vidyasagar Mal (2005-08; vescovo di Chandigarh)
Purely Lyngdoh (2008-11 ; vescovo dell'India NordOrientale)
Philip Marandih (2011-14; vescovo di  Patna)

Pradeep Kumar Samantaroy (2014-;Vescovo di Amritsar)

 

DISCLAIMER

Si declina ogni responsabilità per eventuali errori o imprecisioni,che si prega di Segnalare.

Giurisdizioni Legenda Chiese Cattoliche Chiese Ortodosse   Chiese non Calcedonesi  Chiese Anglicane Chiese Protestanti Altre Chiese

Data creazione e successivi aggiornamenti e/o correzioni:Ottobre 2005, luglio 2008, settembre 2009, aprile 2012, marzo 2015