Torna a Chiese Ortodosse

Chiesa Vetero-Calendarista di Romania

#Introduzione

#Link

#Primate

#Cronologia

Atlante

#Culto Ortodosso Tradizionalista

Introduzione

Pur non condivendo le posizioni liturgiche (relative al Calendario) ed ecumeniche delle Chiese Autocefale Locali e pur non essendo con esse in comunione non considera queste eretiche ma in scisma. E' in comunione con il Sinodo di Cipriano e con la Chiesa Vetero-Calendarista di Bulgaria; credo  sia venuta meno la comunione con la ROCOR in seguito alla riunificazione della ROCOR con il Patriarcato di Mosca.  La Chiesa conta circa 130 parrocchie e una ventina di monasteri . Il numero di fedeli varia a seconda della fonti tra mezzo e tre milioni.

Link

Sito della Chiesa

Primate

S.B.  Vlasie (Mogarzan), Metropolita di Slatioara. S.B. è nato nel 1941 ed è diventato vescovo nel 1985. Foto nel Sito della Chiesa. Il Sinodo della Chiesa comprende altri 10 vescovi senza diocesi.

Foto nel Sinodo della Chiesa.

Cronologia

Galaction (1955-56)

1924 Il Patriarcato di Romania adotta il calendario gregoriano. Il Monastero  di Prokof  con a capo il suo Abate Glicerio non aderisce a tale riforma e viene estromesso dalla Chiesa di Romania.

1936 L’Abate prende contatti con vescovi della Chiesa Vetero-Calendarista  di Grecia. Lo stesso anno Glicerio viene arrestato.

1955 Il Metropolita Galaction Cordun  annuncia il suo ritorno al Vecchio Calendario e viene posto a capo dei vetero-calendaristi romeni. Il  Patriarca di Romania lo depone dalle sue funzioni vescovili.

1956 Galaction   crea il Sinodo della Vera Chiesa Ortodossa di Romania e consacra tre vescovi (Evloghio  ,Metodio , Glicerio).

Glicerio (1956-85)

1965  Sale al potere in Romania Nicolae Ceaucescu che permette una qualche  libertà alla Chiesa Vetero-Calendarista.

1968 Viene consacrato vescovo Silvestro.

1970 Il Vescovo Silvestro prende contatti con il Patriarcato di Gerusalemme e i monaci del Monte Athos.

1977 Viene consacrato vescovo Cosma.

1979 Kallistos Metropolita della Chiesa Vetero-Calendarista di Grecia regolarizza le consacrazioni episcopali rumene (che erano avvenute senza presenza di coconsacratori) e consacra Vescovo Glicerio. Il Sinodo -ormai morti Galaction, Evloghie e Meftodie- è costituito da tre vescovi:Glicerio,Silvestro e Cosma.

1980 La Chiesa entra in comunione con il Sinodo di Cipriano di Oropos e Fili.

Silvestro (1985-92)

1985 Muore il  Metropolita Glicerio ,leader storico del movimento. Gli succede –quale Primate- Silvestro

1990 Debacle comunista:la Chiesa Vetero-Calendarista ottiene piena libertà e legalizzazione.

Vlasie (1992-)

1992 Morte di Silvestro:gli succede Vlasie . Questi non viene riconosciuto dal Vescovo Cosma di Suceava che crea una propria Chiesa la quale nel 2000 confluirà nel Sinodo di Lamia

1999 Canonizzazione del Metropolita Glicerio.

2000 Il Vescovo Cosmas fuoriesce dalla Chiesa e crea un proprio Sinodo in comunione con quello Matteita  del Metropolita Greco Andrea.

2006 Il Sinodo dei Vescovi della ROCOR vota a grande maggioranza per la riunificazione con il Patriarcato di Mosca: a seguito di tali decisioni viene meno la comunione .

2014 La Chiesa (anche gli altri Sinodi in Resistenza) entra in comunione con il sinodo kiousita.

Culto Ortodosso Tradizionalista

Deriva da un gruppo vetero-calendarista formatosi negli anni '30 e con a capo Gamaliele Papil.Venne registrata  con questo nome dal 1946 al 1950. Nel 1948 un suo aderente , Vittorio Leu, sarebbe stato consacrato (non vi sono documenti al riguardo)  vescovo da tre vescovi  della ROCOR. Nel 1964 Vittorio aderisce per breve tempo alla Chiesa Vetero-Calendarista di Romania e morirà nel 1978 . Degli altri vescovi di questa Chiesa 2 (Cassiano Timofte  Vescovo di Bacau e Geronzio Ungureanu Vescovo di Vrancea sono passati nel 2008 al Sinodo di Ciriaco di Mesogea) mentre nulla mi è noto degli altri 2 (Nifon Munteanu consacrato nel vescovo 1964  e Clemente) così come non  mi è noto se esista ancora un gruppo non in comunione con Ciriaco di Mesogea.

 

DISCLAIMER

Si declina ogni responsabilità per eventuali errori o imprecisioni,che si prega di Segnalare.

Giurisdizioni Legenda Chiese Cattoliche Chiese Ortodosse   Chiese non Calcedonesi  Chiese Anglicane Chiese Protestanti Altre Chiese

Data creazione e successivi aggiornamenti e/o correzioni:maggio 2005,luglio 2006, novembre 2007, febbraio 2015, gennaio 2017