Torna a Chiese anglicane

Provincia della Chiesa Episcopale del Sud Sudan e Sudan

#Introduzione

#Link

#Primate

#Cronologia

#Atlante

Introduzione

 Il Sudan ha circa 47 milioni di abitanti di cui circa 1/4 sono Cristiani. La  Chiesa  conta  secondo anglican-mainstream circa 2 milioni di  fedeli. La Chiesa è membro del Consiglio Mondiale delle Chiese. La Chiesa  ha preti femmine e ne prevede la possibilità della consacrazione a vescovo ; ritiene che l'omosessualità non debba costituire un reale problema.

Link

Sito della Chiesa

Diocesi di Rokon

Primate

Attuale Primate è il Rev.mo Daniel Deng Bul Yak  ,Arcivescovo della Provincia della Chiesa Episcopale del Sud Sudan e Sudan e  vescovo di Juba . Sua Grazia è nato nel 1950, è stato ordinato sacerdote nel 1978 e consacrato vescovo (di Renk) nel 1995.

Foto:nel sito della diocesi inglese di  Salisbury

Cronologia

1899 a Omdurman comincia a operare la Church Missionary Society .

1904 Fondazione della Cattedrale di Khartoum (fondazione della diocesi?).

Guy Bullen (Vescovo assistente per il Sudan del  Vescovo dell’Egitto e Sudan  ?-1938)

1920 Gli Anglicani del Sudan vengono a dipendere dalla nuova diocesi dell’Egitto e Sudan  (precedentemente dipendevano da Gerusalemme) di cui è primo vescovo  Llewellyn Henry Gwynne . Kenneth ed Eileen Fraser aprono un Ospedale  a Yilu nel Sud  Sudan.

Morris Gelsthorpe (1938-52, dal 1945 Vescovo del Sudan)

1941 Gelsthorpe ordina i due primi preti sudanesi.

1945 Egitto e Sudan vengono separate in due distinte diocesi.

1948 Oliver C. Allison viene ordinate vescovo assistente per il Sudan meridionale.

Oliver C. Allison (1953-74)

1953 Gran Bretagna ed Egitto abbandonano il controllo del Paese. Le differenze etnico-culturali-religiose tra il Nord e il Sud sono causa di una guerra civile che perdura tuttora.

1955 Iniziano le ribellioni del Sud del Paese, prevalentemente Cristiano o Animista,  nei confronti del governo islamico del Paese.

1957 La diocesi del Sudan (fino ad allora extraprovinciale dipendente da Canterbury) passa alla Provincia di Gerusalemme.

1965 Il vescovo (assistente)  Yeremaya K. Datiro è costretto all'esilio .Potrà tornare solo nel 1972.

1972 Si perviene ad uno statuto di autonomia per il Sud Sudan.

Elinana J. Ngalamu Arcivescovo del Sudan (1974-92, dal 1976 Arcivescovo

1974 La  Diocesi del  Sudan già dipendente dall'Arcidiocesi  di Gerusalemme passa sotto la   giurisdizione dell'Arcivescovo di Canterbury ai fini della creazione di una nuova Provincia.

1976 Viene eretta la nuova Provincia . La diocesi viene divisa in quattro diocesi .

1983 Il Governo impone la legge islamica anche nel Sud.La guerra civile acquista un carattere sempre più cruento e da allora pare che abbia mietuto più di un milione e mezzo di vittime; a queste vanno aggiunti le mutilazioni ,le riduzioni in schiavitù, la carcerazione. Molte chiese vengono distrutte e quasi tutti i vescovi cristiani sono costretti ad espletare il loro ufficio lontano dalla loro sede episcopale. Consacrazione della Nuova Cattedrale di Khartoum dopo che la vecchia era stata confiscata dalle autorità sudanesi nel 1971.Butrus Shokai è il primo vescovo sudanese della diocesi.

1989 Colpo di stato di Omar al Bashir.Le persecuzioni nei confronti dei Cristiani assumono connotati di estrema pesantezza.

Benjamin Bani Chogusuk ( 1992 - 98)
Daniel Ziydo (locum tenens 1998)
Joseph Biringhi Chassan Marona (2000-07, locum tenens dal 1999)

2000 Dopo due anni che l'ufficio di Primate è rimasto vacante a causa della guerra civile nel sud Sudan viene eletto il nuovo Arcivescovo Joseph Marona. L'Arcivescovo di Canterbury si reca a Juba in occasione dell'intronizzazione.

Daniel Deng Bul Yak (2008-)

2011 Il Sud Sudan accede all'indipendenza . La Chiesa Episcopale del Sudan (che prende ora il nome Provincia della Chiesa Episcopale del Sud Sudan e Sudan) resta unita.

2013 Viene creta la Provincia Interna del Sudan.

2015(?) Ristrutturazione della Chiesa in Province

 


DISCLAIMER

Si declina ogni responsabilità per eventuali errori o imprecisioni,che si prega di Segnalare.

Giurisdizioni Legenda Chiese Cattoliche Chiese Ortodosse Chiese Non Calcedonesi Chiese Anglicane Chiese Protestanti Altre Chiese

Data creazione e successivi aggiornamenti e/o correzioni: Dicembre 2003, aprile 2014, marzo 2016