Torna a Chiese anglicane

Chiesa Protestante Episcopale d'America

#Introduzione

#Link

#Primate

#Cronologia         

Atlante

Giurisdizioni extraprovinciali

                Giurisdizioni esterne, in America

                Convocazione delle Chiese Americane in Europa (Pr.II)

                Giurisdizioni esterne nel Pacifico

Introduzione

La Chiesa ha all'incirca 2.500.000 fedeli .La Chiesa Episcopale è stata  la prima Chiesa autogovernantesi anglicana fuori delle Isole Britanniche. E' costituita da 9 Province (che non hanno un Primate): di esse la IX  è costituita da giurisdizioni in America centrale e meridionale ( alcune recentemente hanno  costituito  la Provincia del Centramerica) . Dalla II Provincia dipendono anche la Convocazione delle Chiese Americane in Europa, la diocesi di Haiti e quelle delle Isole Vergini . Appartiene alla Provincia VIII la diocesi di Taiwan.

La Chiesa è  in tutta comunione (oltre che con le Chiese con le quali è in analoga situazione la Comunione Anglicana  ) con la Chiesa Evangelica Luterana in America. La Chiesa è membro del Consiglio Mondiale delle Chiese.

La Chiesa   ordina donne preti  e ne ha  consacrate vescovi ; per la prima volta nella storia  una donna è divenuta Primate di una Chiesa anglicana. La consacrazione di un vescovo gay è stata all'origine della decisione di alcune Chiese Anglicane di considerare danneggiata la Comunione .

Link

Episcopal Church

episcopalian.org

Diocesi di Chicago

storia della chiesa episcopale in jmstanton.com (anglican studies)

Lista dei vescovi della Chiesa in Wikipedia

Primate

Il Rev.mo Michael Bruce Curry è l'attuale Primate della Chiesa. Il Primate prende il titolo di Vescovo Presidente e ha il proprio ufficio a New York (non ha una propria diocesi). Michael Bruce Curry è nato nel 1953 ; ordinato sacerdote nel 1978, venne consacrato vescovo nel 2000.

 Foto nel sito della Chiesa Episcopale.

Cronologia e cronotassi dei Primati

1597 Francis Drake approda nella baia di S.Francisco dove viene celebrata la prima,verosimilmente, messa anglicana in Nord America.

1607 A Jamestown , Virginia, viene celebrata la prima Messa  in America. A celebrare è Robert Hunt che ,come gli altri coloni, ha forti inclinazioni puritane. Il Puritanesimo sarà per molto tempo la confessione (se così si può definire) predominante nelle colonie americane.

1619 In Virginia viene formalmente installata la Chiesa d'Inghilterra.

1624  La Virginia diviene formalmente colonia britannica con una gerarchia ecclesiastica obbediente alla Chiesa d'inghilterra.

1637 Viene pubblicata la versione scozzese del Libro della Preghiera che verrà adottato in seguito dalla Chiesa Episcopale in America.

1669 Nella South Carolina viene formalmente installata la Chiesa d'Inghilterra.

1687 Disordini  tra Puritani e Anglicani a Boston in seguito a una celebrazione della liturgia anglicana.

1688 Il Vescovo di Londra da cui   dipendono gli Anglicani d'America invia un proprio rappresentante (Commissario) in Virginia nella persona di James Blair.

1691 Viene garantità la  libertà di culto  per tutti i protestanti delle colonie.Vere parrocchie anglicane tuttavia non saranno presenti in America ancora per diverso tempo.

1701 Thomas Bray fonda la Società per la Propagazione del Vangelo.

1703 In Maryland viene formalmente installata la Chiesa d'Inghilterra.

1738 Inizia in America il cosidetto "Grande Risveglio".I fratelli Wesley operano in Georgia.

1776  Dichiarazione di indipendenza degli Stati Uniti d'America. La gran parte dei firmatari sono Anglicani ma contrari al governo episcopale della Chiesa . Gli Anglicani episcopaliani generalmente aderiscono al Partito Conservatore o fuggono in Canada.

1782 Wiliam White, sacerdote anglicano di Filadelfia, suggerisce che clero e laicato americano eleggano vescovi americani.

1784 Il clero del Connecticut elegge Samuele Seabury Vescovo .Questi cerca  la consacrazione in Inghilterra ma non volendo giurare fedeltà al Re va in  Scozia e viene consacrato ad Aberdeen : il primo Vescovo  Anglicano  fuori delle Isole Britanniche viene così consacrato dai   Vescovi della Chiesa Episcopale Scozzese (che  all'epoca è in scisma dalla Chiesa d'Inghilterra proprio per non aver giurato fedeltà al Re)  . Nasce in questo stesso anno il Metodismo americano, primo esempio di Chiesa metodista formalmente separata da quella anglicana.

1785 Prima Convenzione Generale :proclama la nascita della "Chiesa Episcopale Protestante". Seabury non vi partecipa in quanto la Convenzione non è presieduta da un vescovo.

1787  Vescovi Anglicani (incluso l'Arcivescovo di Canterbury ) consacrano vescovi  William White (per la Pennsylvania) e Samuele Provost (per il New York).

William White ( 1789 )

1789 Prima Convenzione Generale della Chiesa Episcopale Protestante. Oltre a White (che funge da Presidente) e  Provost vi partecipa anche Seabury: la divisione è sanata. Nasce praticamente la prima Chiesa Anglicana autogovernantesi fuori delle Isole Britanniche. Edward Bass viene eletto vescovo per il Rhode Island ma verrà consacrato nel 1795. Viene deciso che la Presidenza della Chiesa venga affidata al vescovo più anziano in ordine di consacrazione per cui White lascia la Presidenza a Seabury.

Samuel Seabury ( 1789 – 92)
Samuel Provost ( 1792 – 95)

1794 La Chiesa Episcopale Africana di S.Tommaso viene ammessa nella Chiesa Episcopale Protestante.

William White (1795 – 1836)

1795 White rimasto il vescovo più anziano torna alla Presidenza.

1799 Il cosidetto Grande Risveglio porta alla nascita della Church Missionary Society.Questa organizzazione missionaria sarà di fondamentale importanza nell'espansione dell'Anglicanismo in Africa in particolare.

1804 Absalom Jones è il  primo nero ad essere ordinato  prete anglicano.

1820 La Chiesa ,che ora ha 400 congregazioni,organizza una Società Missionaria Interna ed Estera.

1830 L'attività missionaria si espande al di fuori degli Stati Uniti (in Giappone e in Cina).

Alexander Viets Griswold ( 1836 – 43)
Philander Chase February ( 1843 – 52)
Thomas Church Brownell  ( 1852 – 65)
John Henry Hopkins, Sr  ( 1865 – 68)

1865 La Chiesa ,divisasi durante la Guerra Civile, ritrova la propria unità.

Benjamin Bosworth Smith ( 1868 – 84)

1873 A causa di disaccordi nasce la Chiesa Episcopale Riformata. A capo di essa è il vescovo assistente del Kentucky George Cummins .

1874 Primo vescovo (nero) ad  Haiti.

Alfred Lee ( 1884 – 87)
John Williams ( 1887 – 99)

1888  A Chicago viene formalizzato il cosidetto  Quadrilatero  di Lambeth che fissa i punti fondamentali sull' unità della Chiesa Anglicana e sulla visione anglicana dell'unità della Chiesa universale.

1890 Inizia l'attività missionaria in Brasile.

1898 Inizia l'attività missionaria nelle Isole Vergini e nelle Filippine.

Thomas March Clark ( 1899 – 1903)

1901 Viene deciso che nel futuro la Presidenza della Chiesa venga affidata non più al vescovo più anziano ma al vescovo diocesano più anziano (sempre in ordine di consacrazione)

1902 Gli Anglicani delle Hawaii passano sotto la giurisdizioni della Chiesa Episcopale d'America.

Daniel Sylvester Tuttle ( 1903 – 23)

1907 Contrasti in seno alla Convenzione Generale generano una fazione (di circa 20 ecclesiastici) che rientra nella Chiesa Cattolica .

1908 Panama (fino ad allora dipendente dal Vescovo di Belize)  passa sotto la giurisdizione della Chiesa Episcopale USA.

1913 Haiti e Rep. Dominicana vengono pienamente integrate nella Chiesa Episcopale USA.

1918 Primo Vescovo afro-americano .

1919 Il vescovo episcopaliano americano Charles Brent fonda Fede e Costituzione, fondamentale contributo al movimento ecumenico.

Alexander Charles Garrett ( 1923 – 24)
Ethelbert Talbert ( 1924 – 26)
John Gardner Murray ( 1926 - 29 )

1926 Murray è il primo Vescovo Presidente scelto tramite elezione (sempre tra i vescovi diocesani) e non più in base all’ordine di consacrazione.

Charles Palmerston Anderson (1929 – 30)
James Dewolf Perry (1930 - 37 )

1937 Iniziano tentativi di unione con i  presbiteriani destinati a fallire in ordine alle problematiche legate alla questione dell'episcopato storico.

Henry St. George Tucker (1938 – 46)

1943 Viene deciso che non è necessario che il Vescovo Presidente sia un Vescovo diocesano e se lo è deve rassegnare le dimissioni dalla sua diocesi.

1944 Tucker rassegna le dimissioni da vescovo diocesano.

1945 Nicaragua, Costa Rica e Panama  sett. passano dalla diocesi del Belize a quella del Canale di Panama (Chiesa Episcopale d'America).

1946 Colombia ed Ecuador vengono incluse nella diocesi di Panama.

Henry Knox Sherrill (1947 – 58)

1948 La Chiesa Filippina Indipendente acquisisce l'episcopato storico grazie alla consacrazione da parte di vescovi della Chiesa Episcopale d'America.

1952 Si tiene in America, ad Evanston, la seconda conferenza del Consiglio Mondiale delle Chiese.

 1956 Guatemala, Honduras ed El Salvador passano dalla diocesi del Belize alla Chiesa Episcopale d'America.

Arthur C. Lichtenberger (1958 - 64 )

1960 James Pike, convertito  dal Cattolicesimo , diviene vescovo della California.  Le sue opinioni teologiche saranno causa di forti contrasti sia con i Cattolici che all'interno della Chiesa Episcopale.

1964 Viene costituita la Provincia IX formata dai fedeli anglicani nella gran parte dell'America Centrale e in parte di quella Meridionale.

Elbridge Hines (1965 - 74 )

1970 La Chiesa approva l'ordinazione delle donne al diaconato.

1974 Ordinazione di donne preti in Pennsylvania.

John Maury Allin (1974 - 85 )

1981 Si tiene a Washington il secondo  Meeting dei Primati Anglicani.

1979 Viene approvato il Nuovo Libro americano della Preghiera.Esso è influenzato dal Concilio Vaticano II ,dall'esperienza ecumenica di Taizè  e dalla nascita delle Chiese pluriconfessionali in India. E' peraltro causa di uno scisma nella Chiesa episcopale  americana .

Edmond Lee Browning (1986 - 97 )

1989 Barbara Harris ,consacrata vescovo suffraganeo del Massachusetts, è il primo vescovo  donna nella Comunione anglicana.

1993 La Convocazione delle Chiese Episcopali in America (gradualmente costituitasi nei decenni precedenti) ha il suo primo vero vescovo (precedentemente alcuni vescovi emeriti di altre diocesi se ne erano in qualche modo occupate).

Frank Tracy Griswold III (1998 – 2006)

2000 Nasce in drammatico contrasto con le aperture della Chiesa nei confronti dell’omosessualità ,ad opera della Chiesa della  Provincia del Ruanda e di quella del Sudest Asiatico, la Missione Anglicana nelle America , in evidente rottura con la Chiesa Episcopale d'America .

2001 Accordo di piena  comunione  con la Chiesa Evangelica Luterana in America.

2003 Consacrazione di Gene Robinson , vescovo gay per il New Hampshire.  Ciò è fonte di contrasti sia all’interno  (coagulatesi nell’American Communion Network, per esempio) che all’esterno  (alcune Province Anglicane -Nigeria, Ruanda, Sudest Asiatico, Cono Sud…- gradualmente dichiarano danneggiata la Comunione  perlomeno con chi  approva l’apertura nei confronti dell’omosessualità).

2004 Una apposita Commissione costituita a Lambeth approva il cosiddetto Windsor Report il quale raccomanda di evitare la consacrazioni di vescovi e la benedizione di unioni gay. Nasce prevalentemente ad opera del Consiglio Anglicano Americano  e su suggerimento dell'Arcivescovo di Canterbury , all'interno della chiesa ma in opposizione netta con le aperture omosessuali , la "Rete delle Diocesi e Parrocchie della Comunione Anglicana " con a capo il vescovo di Pittsburgh Robert Duncan ,cui aderiscono dodici diocesi.

2005 Nell’incontro di Dromantine ,cui partecipano 35 dei 38 Primati Anglicani, viene ribadito il Windsor Report e si invitano la Chiesa Episcopale USA e quella Anglicana del Canada a non partecipare al Consiglio Consultivo Anglicano fino all’epoca della prossima Conferenza di Lambeth del  2008.Ma quando ormai la Comunione Anglicana sembra avviarsi allo scisma definitivo una riunione della la Casa dei Vescovi dell’ECUSA a Cap Allen in Texas vota quasi in maniera unanime una “Dichiarazione d’Alleanza” in cui si afferma il desiderio di rimanere nella Comunione, si esprime rincrescimento per aver creato con le sue decisioni dolore negli altri membri della Comunione .

Katharine Jefferts Schori ( 2006 -15)

2006 Kathariee  Jefferts Schori  è la prima donna Vescovo Presidente. Il Consiglio Anglicano Americano si mostra deluso da tale scelta in quanto le posizioni della Schori sui problemi dell’omosessualità non sono diversi da quelli del suo predecessore ma

2007 La Casa dei Vescovi  afferma il proprio appassionato desiderio di rimanere nella  Comunione Anglicana e decide di  non consentire la consacrazione di vescovi  il cui stile di vita possa  rappresentare uno strappo alla Comunione e di  non autorizzare riti di benedizione di unioni omosessuali, fino a che un più ampio consenso in merito non emerga nella Comunione, nello stesso tempo  rimarcando di volersi impegnare nella difesa dei  diritti civili degli  omosessuali che -non va mai dimenticato-  sono  figli di Dio.Scisma nella diocesi di San Joaquin  che in gran parte si  stacca dall’ECUSA e si unisce alla Provincia del Cono Sud.

2008 Gene Robinson da un lato, i vescovi in contrasto con i propri Primati in America e in Brasile dall’altro, non vengono invitati alla prossima Conferenza di Lambeth. Alcuni vescovi, inclusi alcuni Primati, critici nei confronti dell’omosessualità,  d’altra parte pare che boicotteranno la Conferenza e vi opporranno la cosiddetta Futura Conferenza Globale Anglicana a Gerusalemme , un evento che molti percepiscono come scismatico.

2010 Le dimissioni di Gene Robinson non sanano le divergenze presenti nelle Chiese Anglicane. Elezione a vescovo di una donna lesbica. Si tiene a Singapore il Fourth Anglican South to South Encounter  che critica l’operato delle  Chiese degli USA e del Canada  e chiede alle province anglicane la  "piena comunione" con l’ACNA.

2012 Dopo la pubblicazione (2009) della  Costituzione Apostolica "Anglicanorum coetibus" viene creato um  Ordinariato per i fedeli cattolici di tradizione anglicana in U.S.A. e Canada.

2012 Scisma nella diocesi del South Carolina che con il vescovo Mark Lawrence (vicino alle posizioni della Chiesa Anglicana del Nord America) si separa dalla Chiesa Episcopale che crea la Diocesi Episcopale del South Carolina.

2015 La Chiesa decide di autorizzare il matrimonio tra coppie omosessuali. Al seguito del miglioramento delle relazione Cuba-USA la Chiesa Episcopale di Cuba vota per il ritorno alla Chiesa Episcopale (ritorno non ancora concretizzatosi).

Michael Bruce Curry (2015-)

2015 Michael Bruce Curry è il primo afro-americano eletto Vescovo Presidente della Chiesa Episcopale.

2016 A seguito della posizione assunta dalla Chiesa circa il matrimonio omosessuale il Sinodo dei primati Anglicani decide la sospensione per i prossimi 3 anni della Chiesa Episcopale dalla  partecipazione totale nella Comunione Anglicana

 


DISCLAIMER

Si declina ogni responsabilità per eventuali errori o imprecisioni,che si prega di Segnalare.

Giurisdizioni Legenda Chiese Cattoliche Chiese Ortodosse   Chiese non Calcedonesi  Chiese Anglicane Chiese Protestanti Altre Chiese

Data creazione e successivi aggiornamenti e/o correzioni: Agosto 2003,Ottobre 2005, giugno 2008,aprile 2005, aprile 2011, gennaio 2013, maggio 2013, febbraio 2016