Torna a Chiese Cattoliche 

 

Fraternità Sacerdotale S.Pio X

 

 

#Introduzione

 

#Links

 

#Primate

 

#Cronologia

 

Atlante

 

[SSSPX- Corpo Mariano]

 

Introduzione

Come qualsiasi importante innovazione (nella Chiesa come altrove) anche il Concilio Vaticano II ha provocato disaccordi e malumori. Cosciente di ciò e della necessità di salvaguardare ,quando possibile, la Comunione con la S.Sede Papa Giovanni Paolo II aveva già emanato la lettera Quattuor abhinc annos con la quale dava indicazioni  ai Vescovi (secondo propria discrezione) di permettere l'uso del messale di S.Pio V (previa approvazione ,da parte di coloro che ne facevano richiesta, comunque della "legittimità e l’esattezza dottrinale" del Messale che Paolo VI aveva promulgato a seguito di quanto era scarturito con il Concilio a tale proposito). Ciò non fu sufficiente a placare i disaccordi e  lo scisma divenne inevitabile quando nel 1988 Mons.  Lefebvre  consacrava  4 vescovi senza l'autorizzazione del Vaticano che  rispondeva con la scomunica.

Contatti  tra il  Movimento Lefebvriano e la S.Sede  al fine di sanare le divergenze sono sempre stati in qualche modo mantenuti e i colloqui sempre più consistenti dopo il Giubileo del 2000 sono sfociati nel 2009 nella revoca della scomunica nei confronti dei vescovi lefebvriani sebbene  la storia della Fraternità Sacerdotale S. Pio X (principale espressione del Movimento Lefebvriano) pur non essendo considerata “di per sé uno scisma consolidato… ha presentato azioni scismatiche…” .

 

Il Movimento è diffuso in tutto il mondo e si caratterizza per il suo (parziale ) rifiuto delle innovazioni post-conciliari, in particolare quelle di stampo ecumenico e liturgico ( mantiene la liturgia tridentina detta di S.Pio V).

La Società Sacerdotale conta circa mezzo migliaio di sacerdoti e pare che circa 250.000 Cattolici partecipino alle celebrazioni liturgiche da essa effettuate.

 

 

Links

DICI

Distretto italiano

Unavox.it

 

Primate   

Il termine Primate è ovviamente privo di senso e viene qui usato genericamente con il significato di Leader. Attualmente il Superiore Generale della Società è S.E. il Vescovo Bernard Fellay (la cui giurisdizione si esprime sui sacerdoti membri della Società mentre ovviamente non ne ha alcuna sui  fedeli). S.E. è nato nel 1958 in Svizzera, è stato ordinato sacerdote nel 1982 e consacrato vescovo nel 1988 da Mons. Lefebvre e da  Mons. de Castro Mayer.

Foto nel sito della DICI

   

Cronologia e Cronotassi dei Superiori Generali

 

Marcello Lefebvre (1969-83)

 

1947 Consacrazione episcopale di Marcel Lefebvre ,sacerdote francese della Congregazione dello Spirito Santo (di cui più tardi diventerà Superiore Generale) , che in seguito diventerà Arcivescovo di Dakar e poi Vescovo di Tulle.

 

1969 Il Vaticano promulga il "Novus Ordo". Marcel Léfèbvre esprime un profondo disaccordo con queste e in generale con  le decisioni del Concilio Vaticano II, abbandona la Congregazione di cui era Superiore Generale e fonda la “ Società Sacerdotale di San Pio X”.

 

1970 Léfèbvre rassegna le dimissioni da Vescovo di Tulle. La “ Società Sacerdotale di San Pio X”  viene canonicamente approvata dal Vescovo di Friburgo , in Svizzera, e ha un proprio seminario .

 

1971 La Fraternità viene approvata dalla S.Sede . Lefebvre annunzia che i sacerdoti della Fraternità continueranno a celebrare la Messa secondo il rito tridentino.

 

1974 Il Papa invia due Visitatori Apostolici ad Econe, sede del Seminario della Società.

 

1975 Il Vescovo di Friburgo chiede di sopprimere la Società e intima a Lefebvre di astenersi dall'ordinare nuovi sacerdoti.

 

1976  Il Vaticano condanna pubblicamente l'operato di Lefebvre e lo sospende "a divinis".

 

1980 Alcuni sacerdoti (sedevacantisti) della Società , in contrasto con Lefebvre , abbandonano la Società per creare la Società Sacerdotale S. Pio V.

 

1981 Antonio de Castro Mayer  ,vicino alle posizioni di Lefebvre ,rassegna le proprie dimissioni da Vescovo di Campos in Brasile, e dirige la Società Sacerdotale S.Giovanni Battista Maria Vianney .

Francesco Schmidberger (1983-94)

 

1983 A Lefebvre succede nella carica di Superiore Generale della Società Franz Schmidberger

 

1985 Quattro sacerdoti italiani (sedevacantisti) della Società fuoriescono da essa per fondare a Torino l'Istituto Mater Boni Consilii  .

 

1988 Lefebvre assistito da de Castro Mayer , senza autorizzazione del Vaticano, consacra 4 vescovi. Il Vaticano risponde con la scomunica. Alcuni sacerdoti  che celebrano secondo la liturgia tradizionale, in Comunione con il S.Padre ,fondano la Società Sacerdotale S.Pietro secondo quanto previsto dalla lettera apostolica "ecclesia dei" .

 

1991 Morte di Lefebvre e di Castro-Mayer. I Vescovi della Società consacrano Vescovo Licinio Rangel, Superiore della Società Sacerdotale S.Giovanni Battista Maria Vianney (che opera prevalentemente a Campos, in Brasile).

 

1993 Salvador Lazo y Lazo  dà le dimissioni da Vescovo di San Fernando de La Union, nelle Filippine, e aderisce alle posizioni della  Società.

Bernardo Fellay (1994-) 

 

1994 Bernard  Fellay è il nuovo Superiore Generale della Società.

 

2000 Pellegrinaggio a Roma ,organizzato insieme alla Commissione Vaticana per il Giubileo, di un folto gruppo di fedeli simpatizzanti del Movimento con a capo Bernard Fellay . In tale occasione il Card. Castrillon Hoyos ,Prefetto della Congregazione per il Clero, incontra i Vescovi della Società. Muore Salvador Lazo y Lazo.

 

2002 La Società Sacerdotale S.Giovanni Battista Maria Vianney rientra nella piena comunione con il S.Padre e viene a costituire la Amministrazione Apostolica personale per i fedeli di tradizione  tridentina a Campos. Si parla di un'eventualità analoga per la Società S.Pio X e una lettera del Card. Castrillon Hoyos a Mons. Bernard Fellay fa presagire una ripresa dei colloqui nel tentativo di sanare lo scisma. Muore Licinio Rangel.

 

2003 Il Card. Castrillon Hoyos celebra  una Messa secondo il rito di san Pio V nella Basilica di S.Maria Maggiore a Roma.

 

2005 Benedetto XVI incontra a Castelgandolfo Mons. Fellay. Evidentemente la volontà di addivenire a una soluzione c'è ma probabilmente sarà ancora necessario qualche tempo.

 

2007 Benedetto XVI emana un Motu Proprio con il quale viene liberalizzato l'uso del Messale di S. Pio V prescindendo dal permesso dell'Ordinario del luogo. Anche se tale "liberalizzazione della Messa è causa di gioia...la nostra situazione non sarà quasi per nulla cambiata ...L’ecumenismo, il liberalismo e questo spirito del mondo che infanga la Sposa di Cristo ...uccidono lo Spirito di Dio, lo spirito cristiano."  recita la lettera ai fedeli n° 70 di Mons. Fellay.A seguito della scomunica di P. Kovpak la Fraternità Sacerdotale S. Giosafat Kuncewicz , di rito bizantino ucraino, si affilia alla SSSPX. A seguito della scomunica di P. Kovpak la Fraternità Sacerdotale S. Giosafat Kuncewicz , di rito bizantino ucraino, si affilia alla SSSPX.

 

2008 Rientrano in comunione con Roma i Redentoristi Transalpini , già affiliati alla SSSPX.

 

2009 La revoca della scomunica nei confronti dei 4 vescovi della Fraternità S. Pio X , quasi coincidente con alcune dichiarazioni negazioniste della Shoah formulate dal vescovo lefevbriano Williamson e con il Giorno della Memoria, è fonte di problemi nel dialogo con l'ebraismo e di disagio nel mondo cattolico sebbene attenuati dalle dichiarazioni del Papa nell'udienza generale del 28 gennaio.

 

2012 Williamson viene espulso dalla SSSPX. Il clero e i fedeli a lui fedeli creano la “SSPX Marian Corps” o “SSPX of the Strict Observance”  . A lui vicini sono anche i Domenicani di Avrillè e i Benedettini di Nova Friburgo.

 

2015 Williamson consacra un nuovo vescovo (Jean-Michel Faure). La decisione viene contestata dalla SSSPX e dovrebbe implicara la scomunica latae sententiae da parte della S.Sede.

 

 

SSSPX-Corpo Mariano

 

La Società sacerdotale SSSPX-Corpo Mariano (o di Stretta Osservanza) nasce a seguito dell'espulsione avvenuta nel 2012 dalla SSSPX di Mons. Williamson (contrario ai tentativi di conciliazione in atto tra la SSSPX e la S.Sede) . L'attuale Superiore è P. Joseph Pfeiffer. Nel 2015 Williamson ha consacrato vescovo Jean-Michel Faure.

DISCLAIMER

Si declina ogni responsabilità per eventuali errori o imprecisioni,che si prega di Segnalare.

Giurisdizioni Legenda Chiese Cattoliche Chiese Ortodosse Chiese Non Calcedonesi Chiese Anglicane Chiese Protestanti Altre Chiese

Data creazione e successivi aggiornamenti e/o correzioni: marzo 2005,marzo 2006, maggio 2007, febbraio 2009, gennaio 2010, aprile 2015, gennaio 2016, gennaio 2017