Torna a Chiese Cattoliche

Chiese Cattoliche Orientali

Chiesa Cattolica Eritrea

#Introduzione

#Link

#Primate

#Cronologia

Atlante

Introduzione

La Chiesa   ha circa 150.000 fedeli ed ha appena acquisito (2015) lo status di Chiesa metropolitana sui iuris pur continuando ad essere membro della Conferenza Episcopale di Etiopia ed Eritrea e del Consiglio della Chiesa Etiope.

Link

I link sottoriportati  si riferiscono a siti dove si possono trovare notizie  relative all'argomento trattato. Alcuni di essi  sono espressione della Chiesa Cattolica Etiope ma altri sono del tutto estranei  ad Essa.

Pagina in Wikipedia

sito della Chiesa Etiope

Primate

La Chiesa non ha un Primate ma  l'Arcivescovo Metropolita di Asmara  Menghistear Tesfamariam puņ considerarsi  di fatti il capo di questa Chiesa. Mons.  Menghisteab Tesfamariam č nato nel 1948, ordinato sacerdote nel 1979, č stato consacrato Vescovo di Asmara nel 2001ed č diventato Arcivescovo Metropolita nel 20015. Foto .

Cronotassi:vedi in cronologia

Cronologia e cronotassi dei Vescovi di Asmara

1439 Dopo l'arrivo di missionari cattolici  in Etiopia nel 14° secolo,  Papa Eugenio IV invia una lettera all'Imperatore etiopico invitandolo all' unitą con la Chiesa Cattolica ma  senza successo.

1543:I portoghesi, intervenuti su richiesta dell' Imperatore ,in seguito ai continui attacchi islamici sconfiggono definitivamente gli eserciti musulmani . I portoghesi portano  in Etiopia missionari Gesuiti .

1622 L'Imperatore Susenyos si converte e dichiara il Cattolicesimo la religione di Stato. Papa Gregorio XV nomina, l'anno successivo, il Gesuita portoghese Alfonso Mendez Patriarca della Chiesa Etiopica che al suo arrivo in Etiopia nel 1626 dichiara formalmente l'unione con Roma. Pesanti e cruenti tentativi di  latinizzazione portano ad una reazione pubblica  violenta.

1636 il nuovo Imperatore espelle Mendez e i missionari cattolici e dissolve l'unione. Il Paese resterą chiuso all'attivitą cattolica per i successivi 200 anni.

1839 Inizia un'attivitą missionaria di Lazzaristi e Cappuccini . Viene creata (staccandone il territorio dal Vicariato Apostolico di Siria, Egitto, Arabia e Cipro) il Vicariato Apostolico di Egitto ed Arabia (dal 1851 di Egitto).

1869 In etiopia Mons.Touvier  inizia lo studio del rito Geez.
1894 Viene creata (staccandola dal Vicariato di Egitto) la Prefettura Apostolica di Eritrea.

1911 La Prefettura viene elevata a Vicariato.

 Kidanč-Maryam Cassą  , Ordinario Apostolico per i fedeli di rito etiope di Eritrea 1930 -1951

1930 Istituzionato di un Ordinariato per i fedeli di rito etiope in Eritrea da cui dipendono anche i fedeli di rito etiope in Etiopia

Ghebre Jesus Jacob 1951-1958

1951 L'Ordinariato viene suddiviso in 2 Esarcati: Asmara e Addis Abeba . 

Asrate Mariam Yemmeru 1958-61 (Arcivescovo Metropolita di Addis Abeba 1961-77)

Franēois Abraha (1961-84)

1961 Erezione della Metropolia  di Addis Abeba con 2 suffraganee Adigrat e Asmara (gią Esarcato)

Zekarias Yohannes (1984-2001)

1995 due  nuove diocesi vengono  create in Eritrea . Viene soppresso il Vicariato Apostolico (latino) di Eritrea.

Menghesteab Tesfamariam 2001–15, Arcivescovo di Asmara 2015-

2012 Erezione dell'Eparchia di Segheneyti .

2015 Le diocesi in Eritrea vengono organizzate in una Metropolia sui iuris che viene a costituire la Chiesa Cattolica Eritrea.

DISCLAIMER

Si declina ogni responsabilitą per eventuali errori o imprecisioni,che si prega di Segnalare.

Giurisdizioni Legenda Chiese Cattoliche Chiese Ortodosse Chiese Non Calcedonesi Chiese Anglicane Chiese Protestanti Altre Chiese

Ultimo aggiornamento:febbraio 2015