Questa pagina può essere ripubblicata in tutto o in parte secondo le regole di Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License. E’ sufficiente fare presente l’opera da cui è  tratta (“Atlante della Chiesa”)   linkandola   o riportandone  l’URL  (http://atlasofchurch.altervista.it) .

Torna a: Chiese Cattoliche , Atlante Chiesa Cattolica ,Atlante Chiesa Cattolica in Europa

Atlante Chiesa Cattolica Romana

Atlante attuale

Atlante storico

Atlante attuale

I Vescovi dell'Italia (San Marino fa parte della diocesi di S.Marino-Montefeltro, la città del Vaticano della diocesi di Roma) cooperano tramite la Conferenza Episcopale Italiana (Sito).  La cooperazione si attua inoltre  tramite le 16 Conferenze Episcopali Regionali sotto linkate.  

La Conferenza episcopale , secondo l’art. 17 dell’ Apostolos suos di Giovanni Paolo II,  riunisce “tutti i Vescovi diocesani del territorio e quelli che nel diritto sono loro equiparati, nonché i Vescovi coadiutori” e -a seconda dei casi con potere deliberativo o consultivo- “i Vescovi ausiliari e gli altri Vescovi titolari che esercitano in quel territorio uno speciale incarico affidato dalla Sede Apostolica o dalla stessa Conferenza Episcopale” e con voto consultivo i vescovi emeriti  di quel territorio.

 

Atlante storico :

Nel Concilio di Nicea (325) viene riconosciuta la funzione metropolitana delle diocesi più importanti ma in Occidente tale funzione è generalmente più tardiva. Milano, Aquileia e Ravenna avranno tale funzione entro il V secolo e solo molto più tardi si avrà una significativa organizzazione metropolitana in Italia. Nell'VIII secolo l'Italia meridionale  venne sottratta - dagli Imperatori bizantini - al Patriarcato Romano in favore di Costantinopoli; la regione verrà riacquisita  ad opera dei Normanni. Durante lo Scisma d'Occidente si hanno ampie fluttuazioni   nelle obbedienze per cui si è ritenuto inopportuno evidenziare la situazione nella cartina; lo Stato della Chiesa, il Regno di Napoli e di Sicilia presentano le posizioni più variabili nel tempo per quanto sia complessivamente prevalente l'obbedienza romana, il resto d'Italia - fatta eccezione per le parti più occidentali dell'attuale Piemonte e Liguria e per le zone meridionali della Sardegna -  si presenta invece costantemente fedele all'obbedienza romana; nel 1409 a seguito del Concilio di Pisa i contendenti al soglio pontificio diventano tre ma  il massiccio passaggio verso l'obbedienza conciliare (che in Italia è totale) costituisce il prodromo al temine dello scisma (1417).   La carta è stata costruita soprattutto ( ma non esclusivamente) a partire da informazioni tratte da http://www.gcatholic.org/.

La carta sottostante evidenzia le  giurisdizioni ecclesiastiche intermedie (Metropolie) sviluppatesi nel tempo in Italia.  Clicca sui nomi delle Regioni ecclesiastiche  sulla mappa in alto (Atlante attuale) per visualizzare  le carte storiche delle regioni corrispondenti : queste analizzano prevalentemente   l'evoluzione nel tempo delle circoscrizioni ecclesiastiche locali (diocesi e  metropolie in particolare); si cercherà tuttavia di evidenziare anche altre problematiche verificatesi nel tempo (adesione alle diverse obbedienze durante lo Scisma d'Occidente, adesione alla Riforma Protestante...). 

 

DISCLAIMER

Si declina ogni responsabilità per eventuali errori o imprecisioni,che si prega di Segnalare.

Giurisdizioni Legenda Chiese Cattoliche Chiese Ortodosse Chiese Non Calcedonesi Chiese Anglicane Chiese Protestanti Altre Chiese

Data creazione e successivi aggiornamenti e/o correzioni:aprile 2002, gennaio 2003,febbraio 2004, gennaio 2007, novembre 2013, gennaio 2021